Carogne etiche (+amore)

cibi pieni di carogne eticamente giustificate by ©2013 Almonature

Nessun vantaggio, nessun profitto, nessuna idea o religione, niente giustifica la crudeltà. La sperimentazione sugli animali è crudeltà

È il messaggio fortissimo -il cui primo periodo è condivisibile in toto- che Almo Nature sta consegnando alle nostre orecchie, ai nostri occhi e al nostro cervello in questo periodo tramite una campagna pubblicitaria televisiva contro la sperimentazione sugli animali e in supporto alla raccolta di firme per fermare la vivisezione (che, per inciso, si è già fermata da sola da un bel po’ di anni).

Ovviamente ognuno può pensarla come vuole e fare la campagna pubblicitaria che vuole,  ma Almo Nature è una società che produce e vende cibo “naturale” (+ amore) per gli animali domestici, composto anche, se non soprattutto, da carni varie di vari animali uccisi (carogne, +amore) per essere fatti a brandelli e venire poi venduti sotto forma di gustose crocchette (+amore) e umido in scatolette (+amore). Si vede che i macellai di Almo Nature hanno tanto amore da compensare la perdita di vite animali in gran parte (e in astratto) risparmiabili e si vede che i vantaggi nutrizionali per i nostri cani e gatti e, soprattutto,  i profitti (legittimi) per Almo Nature costituiscono un’ottima giustificazione etica e morale, cosa che la cura delle malattie (comprese quelle di cani e gatti) e la comprensione della biologia non sembrano offrire.

Il discrimine  etico e morale fra le due attività però, almeno per menti sempliciotte come la mia, non è dato saperlo. È bello e semplice accusare gli altri -con un’opera di grande disinformazione (e non parlo della sezione web in cui inscenano un confronto fra pro e contro in cui l’uso sapiente del grassetto* rimarca visivamente il messaggio unico, quello contro ovviamente)-  di infliggere inutili sofferenze negli animali quando ci si arricchisce (legittimamente) foraggiando con le carogne il  “vizio” tutto umano di voler accompagnare la propria esistenza con uno o più (spesso molti più) famelici animali domestici.

 

 

*neppure io uso i grassetti totalmente a caso